Falesia Dimenticata, parte il crowdfunding
Un crowdfunding per promuovere l’inclusività e la sostenibilità. Prende il via il progetto dedicato alla Falesia Dimenticata di San Lorenzo in Dorsino, sull’Altopiano della Paganella. Tra gli obiettivi perseguiti: la promozione della cultura di una montagna inclusiva, la cura dell’ambiente, la realizzazione di un luogo “di tutti e per tutti” con l’ampliamento degli spazi prativi a disposizione delle persone e l’acquisto di nuovi terreni privati per ingrandire l’area della falesia, che porterebbe le attuali vie di arrampicata da 30 a 60. L’iniziativa è promossa dall’associazione Dolomiti Open e dalla fondazione per lo sport inclusivo Sportfund. La campagna, avrà una durata di almeno di 6 mesi.
Vasco live, assegnati 31 posteggi per vendita bevande, alimenti e gadget
Per il concerto di Vasco sono stati assegnati 30 posteggi per la somministrazione di alimenti e bevande e uno per la vendita di prodotti non alimentari. Tra le 77 domande pervenute ne sono state sorteggiate (a parte quelle per la vendita di prodotti non alimentari che è stata assegnata all’unico richiedente) 30 che occuperanno i 40 metri quadri messi a disposizione dall’Amministrazione nei punti specificati nell’elenco allegato. Le bancarelle saranno aperte dalle 8 del 20 maggio alle 8 del giorno dopo. A renderlo noto il Comune di Trento.
BUST STOP GAME, a Rovereto prova aperta al pubblico
Arrivo al capolinea oggi, 9 maggio, per Bus stop, il laboratorio in tre tappe guidato da Alessio Maria Romano, coreografo e docente Il progetto, che ha riscosso grande successo ha preso il via lo scorso febbraio nello Studio di Oriente Occidente, durante il quale il, già Leone d’Argento alla Biennale di Venezia nel 2020 ha offerto una visione del suo lavoro pedagogico sul movimento. Alle 18 al giardino Giacomelli a Rovereto, il gruppo di lavoro composto da una trentina di allievi e allieve provenienti da tutta italia condividerà il risultato del workshop con il pubblico in una prova aperta: «Bus stop game diventa un luogo dove praticare un gioco. Uno stare insieme in uno specifico spazio, dove, attraverso delle particolari regole, possiamo praticare un mondo di azioni e reazioni di movimento e forse di danza» - spiega Alessio Maria Romano.In caso di pioggia la prova aperta si terrà negli spazi di Oriente Occidente, in corso Rosmini 58.
Covid, nessuna vittima in Alto Adige ma ricresce terapia intensiva
Nessun decesso e 99 nuovi casi su 781 test effettuati ieri, 8 maggio. Sono i dati più significativi del bollettino Covid dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige. Il numero delle vittime della pandemia resta fermo a 1.465. Risale invece a 4 il numero di letti occupati in terapia intensiva. Sono invece 47 quelli nei normali reparti ospedalieri. Gli altoatesini in quarantena sono 2.974, mentre 311 sono stati dichiarati guariti.
Migranti su treno merci da Brennero a Monaco
Sei migranti sono stati scoperti alla stazione di Monaco dopo essere scesi da un treno merci proveniente dal Brennero. Tra loro due donne con i loro quattro figli. Sono tutti cittadini turchi. Si erano nascosti sul rimorchio di un tir che ha raggiunto la Germania su un vagone della cosiddetta Rola, "l'autostrada su rotaia" per ridurre il traffico pesante in autostrada. Alcuni addetti ai lavori della stazione di treni merci Monaco Est hanno visto in tutto nove persone allontanarsi dal treno. Nonostante il viaggio in condizioni molto precarie sono in buone condizioni di salute, informa la polizia.
Borse di studio per corsi fuori Alto Adige, domande fino al 26 maggio
Anche quest’anno la Provincia di Bolzano sostiene con apposite borse di studio gli studenti che frequentano una scuola superiore o un corso di formazione professionale a tempo pieno al di fuori dell’Alto Adige. I corsi a tempo pieno devono avere una durata minima di 6 mesi, viene inoltre richiesto un praticantato minimo di almeno 4 mesi come presupposto per la futura attività professionale. Per ottenere la borsa di studio i cittadini dell'Unione Europea devono aver risieduto ininterrottamente in Alto Adige da almeno due anni. Le borse di studio possono essere inoltre assegnate a cittadini non comunitari con permesso di soggiorno di lungo periodo o cittadini che hanno ottenuto lo status di rifugiato o di protezione sussidiaria e sono quindi equiparati ai cittadini italiani, purché residenti in Alto Adige da almeno due anni ininterrottamente. Il reddito "depurato" relativo all’anno 2020 non deve superare i 32.000 euro. A seconda del reddito famigliare l’importo della borsa di studio varia tra i 1.500 ed i 4.000 euro. Nel caso di corsi particolarmente costosi con tasse d’iscrizione e di frequenza che superano i 10.000 euro il limite massimo del reddito famigliare può essere elevato sino a 34.000 euro. Le domande per l'anno scolastico 2021-2022 vanno presentate entro giovedì 26 maggio presso l'Ufficio assistenza scolastica di via Andreas Hofer 18, a Bolzano dove sono disponibili i relativi moduli. Questi sono disponibili anche online sul portale web della Provincia dedicato al tema diritto allo studio.
Marie Curie, conferenza al Museo di Scienze Naturali
Nel 1903, Marie Curie fu insignita del premio Nobel per la fisica grazie alla scoperta della radioattività, e nel 1911 di quello per la chimica grazie alla scoperta degli elementi radio e polonio e per l'isolamento del radio. Il 13 maggio la sua vita sarà il tema di una conferenza al Museo di Scienze Naturali di Bolzano. L'appuntamento è alle 18. L'ingresso è gratuito ma è necessaria una prenotazione online sul sito del museo.
La Camera di Commercio di Bolzano celebra la Giornata dell’Europa
Il passato come fonte d’ispirazione per vincere le sfide di oggi. Anche la Camera di commercio di Bolzano, sotto il patrocinio di Eurochambres, l’associazione europea delle Camere di commercio, dà il proprio contributo alla Giornata dell’Europa che si svolge ogni anno il 9 maggio, nell’anniversario della storica dichiarazione di Schumann nel 1950. A partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale le Camere di commercio, si legge in una nota, hanno rivestito un ruolo molto importante per lo sviluppo economico del Vecchio continente. Eurochambres ha contribuito attivamente al processo di integrazione europea che, partendo da una collaborazione tra sei Paesi, è sfociato in una complessa unione politica ed economica. L’Unione, che comprende 27 Paesi membri, è il più grande mercato interno al mondo.
Alto Adige, torna Brixen Classics
All'insegna del motto "Europe at home in Brixen", dall'11 al 18 giugno 2022 si terrà la seconda edizione di BrixenClassics. Ad aprire il festival sarà il basso baritono bryan terfel. In programma incontri musicali, un concerto di gala lirico e sinfonico nel cortile della Hofburg di Bressanone, un recital di musica da camera e canzoni nel monastero di Novacella, passando per un crossover classico-pop nel Disco Club. Tra i protagonisti la BrixenClassics Festival Orchestra, che, unisce un'ottantina di musicisti di rinomate orchestre con giovani talenti, nonché un coro del festival composto da selezionati cantanti altoatesini.
Glen Hanlon è il nuovo allenatore dei Foxes
L’HCB Alto Adige Alperia comunica di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2022/23 con l’esperto allenatore Glen Hanlon, 65enne canadese con alle spalle panchine di NHL, KHL, Finlandia, Germania e ruoli internazionali con Canada, Bielorussia, Slovacchia e Svizzera. Con questo annuncio iniziano ufficialmente i lavori per la costruzione della squadra che prenderà parte alla prossima ICE Hockey League.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.